Scricciolo.

A volte incontri dei piccoli concentrati di energia. Energia che non fa nulla per nascondersi. (E per fortuna).
A me e’ successo proprio oggi pomeriggio.
Ero seduta di fronte ad un caffe’ ( si fa per dire…in effetti era un orzo. Tristissimo, come me l’ha definito qualcuno).
Sapevo che sarebbe spuntata dietro l’angolo da un momento all’altro.
L’avevo sentita solo telefonicamente. Conoscevo la sua storia e volevo scriverla, perche’ c’era qualcosa di tremendamente bello in tutto quello che avevo percepito.
Quando l’ho vista arrivare non ho avuto bisogno di nessun segno di riconoscimento per capire che fosse lei.
Ci siamo salutate, si e’ seduta e ha cominciato a parlarmi come se ci conoscessimo da una vita. Davvero una bella sensazione.
Niente barriere. Niente forzature. Solo un uragano di parole. (Tra me e lei in effetti non so ancora dire chi fosse peggio).
Un passato difficile e quella sfrontatezza che e’ palesemente solo voglia di riscatto. Solo voglia di credere nella possibilita’ di farcela. E farcela davvero.
Non deve convincermi di questo. C’e’ gia’ riuscita senza nemmeno fare il minimo sforzo.
Una di quelle ragazzine che si fanno voler bene fin dal primo momento. Di quelle pestifere che ti prendi a cuore perche’ ne riconosci le enormi potenzialita’.
Mi parla della comunita’ in cui e’ stata, dei bellissimi legami che e’ riuscita a creare e della sua voglia di poter sfruttare la sua esperienza per poter aiutare chi, come lei, ha intrapreso un percorso incidentato, senza con questo macchiare la propria anima.
In effetti in lei non si vedono affatto i segni del suo passato. Sembra non averlo mai vissuto davvero. Glielo percepisci addosso per il solo modo di parlare e di affrontare temi che sarebbero stati normalmente al di fuori della portata di una ragazzina di quell’eta’.
E’ proprio vero che ogni singolo passo del proprio personale percorso non e’ mai vano. Nulla e’ tracciato a caso, anche quando il senso di quelle pennellate proprio non lo capisci e ti sembrano solo il frutto di un destino insensato.
La cosa che piu’ mi ha colpito di questa giovane donna e’ proprio la sua enorme forza e quel sorriso che sa di leggerezza.
Mentre ci siamo salutate, l’ho abbracciata forte, augurandomi di vederla risplendere di quella luce ai miei occhi gia’ palese.
Perche’ quando il sole picchia forte non c’e’ scampo per nessun tipo di ombra. E lei davvero sembra non conoscerla affatto.
Ciao piccolo grande sole. #labellezzadegliincontri ❤❤❤

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...